Certificati bianchi

E’ un sistema incentivante, definito più propriamente come Titoli di Efficienza Energetica (TEE), che consiste in titoli che certificano i risparmi energetici conseguiti da vari soggetti che hanno realizzato specifici interventi di l’efficientamento energetico.

Il meccanismo prevede l’obbligo per i distributori di energia elettrica e di gas naturale di raggiungere gli obiettivi annuali di risparmio energetico fissati dai decreti ministeriali dove sono indicati come obiettivi le tonnellate equivalenti di petrolio risparmiate (TEP); ogni Titolo di Efficienza Energetica certifica il conseguimento di un risparmio di energia primaria pari a un TEP, equivalente a circa 5,3 MWh elettrici e circa 1.200 Nm3 di gas naturale.

Gli interventi di risparmio energetico danno quindi diritto al riconoscimento di Certificati Bianchi, emessi dal Gestore dei mercati energetici sulla base di una comunicazione del Gestore dei Servizi Energetici che certifica i risparmi conseguiti.

I Certificati sono riconosciuti dal GSE ai soggetti abilitati per un periodo pari a 5 anni.

Per poter sottoporre un progetto al GSE è necessario raggiungere una dimensione minima che varia in relazione al metodo di valutazione utilizzato. E’ possibile anche raggiungere l’obiettivo aggregando interventi realizzati da diversi soggetti.

 

 

Conto Termico

 

Il conto Termico è un sistema di incentivazione per interventi di piccole dimensioni relativi a impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sistemi ad alta efficienza.

 L’incentivazione è applicabile nei seguenti casi:

  •  Sostituzione di impianti di climatizzazione con impianti dotati di pompe di calore elettriche o a gas, utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento di serre esistenti e di fabbricati rurali esistenti con impianti con generatore di calore alimentato da biomassa
  • installazione di collettori solari termici su edifici già esistenti o in costruzione, anche abbinati a sistemi di solar cooling
  • sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore

I parametri indicati per il calcolo dell’incentivo sono:

  •  coefficienti di valorizzazione dell’energia prodotta
  • producibilità presunta di energia termica dell’impianto/sistema installato, in funzione della taglia e della zona climatica;
  • esclusivamente per i generatori di calore alimentati a biomassa, coefficienti premianti in relazione alla sostenibilità ambientale della tecnologia (emissioni di polveri)