GEOTERMIA: ENERGIA E LAVORO!

La geotermia sfrutta il calore del sottosuolo per generare energia, termica ed elettrica. In Italia sono presenti alcune zone dove sarebbe possibile sfruttare una temperatura molto alta del sottosuolo, di oltre 90°. Se si considera una temperatura medio/bassa, compresa tra i 30° e i 90°, la diffusione è molto più alta.

Invece un utilizzo di risorse geotermiche con pompe di calore che sfruttano basse temperature, sotto i 30°, è possibile ovunque, con profondità limitate e per uso domestico.

Con la tecnologia che si evolve e con l'impostazione di procedure e tempi certi, gli impianti di medie e piccole dimensioni possono diffondersi ed essere un importante tassello per l'energia green. La spinta nella giusta direzione porterebbe alla creazione di 30.000 posti di lavoro e contribuirebbe alla diminuzione dell'uso di combustibili fossili e dell'inquinamento.

Contattaci per renderti indipendente con l'energia rinnovabile!